NUOVA RECENSIONE

STO LEGGENDO

PROSSIMA LETTURA

Recensione: Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery (Chiara's Reading Challenge 2020)





Matthew e Marilla conducono una vita abitudinaria nel pacifico paesino di Avonlea. Ormai anziani, decidono di adottare un orfano che li aiuti a mandare avanti la fattoria. Ma invece del ragazzo promesso dall’orfanotrofio, a casa Cuthbert arriva Anna, una bambina dotata di una inesauribile immaginazione che finirà per conquistare tutti.



SERIE
Anna dai capelli rossi
Volume 1
GENERE
Narrativa storica
Libri per ragazzi
Romanzo storico
EDITORE
Gallucci Editore
DATA DI PUBBLICAZIONE
24 giugno 2018
Prima edizione 1908






Anna dai capelli rossi
DI LUCY MAUD MONTGOMERY


★★★★★½
5.5 "È così romantico" stelline!
Nuovo ingresso nei miei Must Read e nei Best of the Year!

Quando ho manifestato il mio desiderio di leggere questo romanzo, dopo aver visto e amato profondamente la serie tv Chiamatemi Anna su Netflix, diverse lettrici mi hanno avvertito che il libro era molto diverso, e che Gilbert (sempre sia lodato ♥) era solo una figura marginale. A rincarare il "gufo", quando ho aperto il libro per iniziarlo, ci si è messa anche mia madre, che ha borbottato: «Vedrai che non ti piacerà...».
BOOM, invece!
L'ho divorato, alla faccia di tutti quelli che volevano scoraggiarmi :P

La prosa dell'autrice mi è piaciuta talmente tanto che mi sono ritrovata a girare le pagine senza quasi rendermene conto. Vedere il mondo attraverso gli occhi di Anna Shirley è stato FANTASTICO: i colori sono diventati più vividi, i profumi più intensi. Anna parla con qualsiasi creatura vivente e non, e io l'ho amata profondamente per questo.
Anna Shirley Cuthbert è AMORE.
  «Non sarò mai tua amica, Gilbert Blythe, e non desidero affatto esserlo!»
  «Molto bene!» Gilbert balzò di nuovo nella sua imbarcazione con le guance arrossate dalla rabbia. «Non ti chiederò mai più di diventare amici, Anna Shirley! E non voglio più essere tuo amico nemmeno io!»
Sì, ehm... Amore per tutto e per tutti, tranne che per Gilbert, LOL! xD
Allora, mi sento in dovere di dirvi una cosa: se, come la sottoscritta, il motivo principale per cui avete deciso di leggere questo romanzo è Gilbert Blythe, devo avvertirvi che lo vedrete "in azione" solo in tre scene. Ma non dovete disperare! Il nostro carissimo ragazzo dai riccioli scuri e gli occhi castani è costantemente nei pensieri della nostra Anna ♥ Perché? Perché la signorina lo odia a morte xD Tutto nasce da una tirata di treccia rossa con annesso «Pel di carota!»...
Ah, Gilbertuccio, gioia mia, mai parlar male dei capelli di una donna! Anna si legherà al dito questa offesa, e da lì prenderà il via la sua tremenda rivalità con il giovanotto.
  Quando le capitava di incontrare Gilbert Blythe per strada o alla scuola domenicale, gli passava davanti mostrandogli un gelido disprezzi, impossibile da scalfire, nonostante gli evidenti tentativi del ragazzo. Persino gli sforzi di Diana di fare da paciera non ottennero risultato. A quanto pareva, Anna aveva deciso di odiare Gilbert Blythe per il resto dei suoi giorni.
Certo, Annina, ma certo... per il resto dei tuoi giorni ihihihihih

Ma veniamo ai fratelli Cuthbert! Matthew è sempre meravigliosamente adorabile, ed è stato bellissimo vedere come Anna lo abbia riportato in vita con la sua esuberanza e la sua gioia. Mi ha strappato un sorriso ogni volta che si pronuncia in sua difesa. Il suo amore per questa piccola bambina scheletrica è immenso ♥
E poi abbiamo Marilla. Oh, Marilla cara ♥ Il personaggio più bello dopo quello della protagonista. Una donna che all'apparenza può sembrare molto severa con Anna, ma invece non lo è per niente. Ha soltanto paura per i sentimenti che nutre verso questa orfanella super chiacchierona e con la tendenza a cacciarsi nei guai un giorno sì e l'altro pure. L'ho adorata, davvero!
  In quel momento Marilla ebbe una rivelazione: la fitta di terrore che la colse dritta al cuore le fece capire quanto fosse importante Anna per lei. Era disposta ad ammettere che quella bambina le piaceva, e anche molto, ma adesso, mentre correva incontro alla processione lungo il pendio, seppe che Anna le era più cara di ogni altra cosa al mondo.
Vi ho già parlato delle descrizioni dei luoghi di Avonlea? Nel dubbio, lo faccio di nuovo! Sono rimasta completamente INCANTATA. Mentre leggevo, potevo vedere i ciliegi in fiore, i campi verdeggianti, le scogliere, i frutteti... Oh, ragazzi! Il Canada ha sempre il suo fascino, non trovate anche voi?
  «Diventeremo migliori amici, vedrai» disse Gilbert al settimo cielo. «Siamo nati per esserlo, Anna, è solo he finora hai messo i bastoni tra le ruote al destino. Di sicuro potremo aiutarci l'un l'altro in un sacco di modi. Anche tu vuoi continuare a studiare, vero? Io farò lo stesso. Vieni, ti accompagno a casa».
Per concludere, dovete assolutamente leggere questo romanzo! È bellissimissimo, credetemi. Oh, e secondo me non è così diverso dalla serie, se è questo che vi preoccupa maggiormente: diciamo che questo primo volume racchiude le tre stagioni del telefilm, più o meno, con una sola, devastante differenza, che mi ha colta totalmente alla sprovvista e mi ha spezzato il cuoricino T_T
Adesso, non vedo l'ora di proseguire con la lettura del secondo romanzo per vedere di nuovo il mondo attraverso gli occhi di Anna! E per vederla finalmente "fare amicizia" con Gilbertuccio ♥
  «Non sapevo che tu e Gilbert Blythe foste così amici da restarvene a chiacchierare per una mezz'ora buona davanti al cancello» disse Marilla sorridendo, ma con il volto serio.
  «Non lo siamo infatti. Finora siamo stati ottimi nemici, ma abbiamo deciso che in futuro ha molto più senso provare a essere buoni amici. Siamo rimasti lì per mezz'ora? Mi sono sembrati solo pochi minuti. Ma sai, avevamo cinque anni di conversazioni mancate da recuperare, Marilla».











5 commenti:

  1. Ciao Chiara! Non vedo l'ora di leggerlo! *-*

    RispondiElimina
  2. Io ho finito ieri la serie tv e l'ho trovata adorabile... Penso proprio che dovrò leggermi i libri!

    RispondiElimina
  3. Ciao C!!
    Allora, intanto sappi che per colpa tua inizierò la serie xD poi, una curiosità. Cercando la serie su Amazon ho trovato il libro che presumo essere la serie integrale ma .. é di sole 216 pagine. Mentre la serie che segui tu é composta da 7 volumi di almeno 300 pagine. Quindi prima di iniziare farò una ricerca per capirne il motivo ah ah.
    Un bacio!

    RispondiElimina
  4. Quella differenza è stata molto triste, però mi è piaciuto molto come Anna e Marilla hanno reagito.
    Concordo, Avonlea è splendida.
    Io devo leggere il terzo e sono molto curiosa di vedere cosa succederà ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Codice Linkwithin