TOP TEN MUST READS TOP AUTORI RECENSIONI CONSIGLI DI LETTURA RIEPILOGHI ANNUALI WISHLIST VENDO o SCAMBIO

ULTIME RECENSIONI TOP – DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE!

Il cavaliere d'inverno (The Bronze Horseman #1)
ACQUISTA
Lux (The Nocte Trilogy #3)
ACQUISTA
Paper Princess. The Royals (The Royals #1)
ACQUISTA
Verum (The Nocte Trilogy #2)
ACQUISTA
Balance (Off Balance #1)
ACQUISTA
It Ends with Us
ACQUISTA
Delinquents (Dusty #2)
ACQUISTA
Innocents (Dusty #1)
ACQUISTA
Not The One (Lost in London #1)
ACQUISTA
'Confess
ACQUISTA
'If Forever Comes (Take This Regret #2)
ACQUISTA
Breaking Gravity (Fall Back #2)
ACQUISTA
'Onyx (Lux #2)
ACQUISTA
Sweetest Venom (Virtue, #2)
ACQUISTA

domenica 14 febbraio 2016

Recensione: Drowning Instinct by Ilsa J. Bick

Buona domenica e buon San Valentino ❤
Oh boy, ed ecco che è giunto il momento di parlarvi dell'ultimo romanzo che mi ha spezzato in due. Vi ho già stuzzicato con il Teaser, lo scorso martedì, e ora ecco la mia recensione ▬ strana e personalissima, come al solito, per pizzicare le corde più recondite del vostro essere. Perché vorrei che fosse il romanzo a chiamarvi a sé, come ha fatto con me.
In primis, un ringraziamento d'obbligo alla mia amica lettrice Raquel. La copia di Drowning Instinct che ho letto era sua. Lo aveva inserito nella sua lista di libri in scambio. Io avevo appena mollato un romanzo che non mi aveva convinto, e lei mi ha proposto di scambiarlo con uno dei suoi. Non l'avevo mai fatto prima, così sono andata a spulciare il suo scaffale e . . . sono rimasta a fissare la cover di Drowning Instinct per minuti interi. Quasi mi sussurrasse di scegliere lui.
L'ho fatto.
I miei più sinceri complimenti a Ilsa J. Bick. Questa è stata la mia prima esperienza con lei, e mi ha incatenato come pochi hanno saputo fare, tanto che entra di diritto nella mia Top Autori. E il suo libro? Oh... nuovo Must Read, inevitabilmente Best of the Year e nuovissimo Top #6 nella mia Top 10

"Ogni libro è difficile. Ogni relazione, sia essa tra due persone o tra uno scrittore e il suo libro, comporta prendere dei rischi. Questa storia è stata estremamente difficile, perché il mio intento era di presentare una situazione in cui non ci sono predatori o vittime stereotipati."


DROWNING INSTINCT
ILSA J. BICK

Contemporary Romance | 343 pag. | 1 Febbraio 2012 | Quercus
★TopAutori ★BestoftheYear ❤TopFav ★MustRead ★TopTen

Jenna is sweet sixteen, the age when a girl is supposed to find her prince.

Instead she finds Mr Anderson – intelligent, handsome, married Mr Anderson, who just happens to be her chemistry teacher. With a dark past and a difficult family, Jenna is just happy to have someone to protect her, to worry about her, to love her.

But should she be suspicious of Mr Anderson’s reputation for helping ‘damaged’ students? Why is the most popular girl in school suddenly jealous of her? And where is Mr Anderson’s wife?

This is a love story that breaks all the rules, but that won’t stop it breaking your heart.
Ambiguo, tetro, sinistro, tremendo e strabiliante.

Come si suppone che debba incominciare questa recensione? Sono davvero in grado di parlare di questo libro, di rendergli giustizia? Certo che no. Quando il destino mette un capolavoro come questo sul tuo cammino, non puoi far altro che arrenderti e annegare.

Annegare
       Annegare
              Annegare
                     Ann...
Mi chiedo quanto forte debba premere per far uscire il sangue. Non forte, decisi.
Qualche secondo, questo è tutto ciò di cui ho bisogno.
Fin dal prologo sapevo che questa storia mi avrebbe segnato irrimediabilmente.
Nel bene, nel male ▬ ha davvero importanza?
Lo stile e la suddivisione dei capitoli sono stati l'esca che mi ha attratto nella trappola dell'autrice.
E da quel momento in poi, per me non c'è stato scampo.
Altri giorni non entrava, ma guardava verso la mia finestra mentre attraversava il parcheggio e sollevava una mano. Le finestre erano oscurate, quindi non so se mi vedeva salutarlo di rimando. Ma sapeva dov'ero, Bob, lui lo sapeva.
Lui, lei.
Jenna e il signor Anderson.
Una sedicenne e il suo professore di chimica.

Sbagliato.
Proibito.
Illegale.
Pericoloso.
Scrutai la porta del bagno.
Avrei potuto. Sarebbe stato così semplice. Una rapida rotazione del polso. Una lieve pressione. Avrei potuto farlo. Così lo feci. Per la prima volta dopo mesi, Bob... chiusi a chiave la porta.
Ma se è così vietato, perché il mio cuore accelerava ogniqualvolta lei e lui erano insieme? Come potevo resistere al magnetismo che elettrizza l'aria tra di loro?
Non ho potuto.
Perché la loro attrazione è sottile, sapientemente celata e tenuta sotto controllo.
Ti avviluppa come un boa e, prima che tu te ne accorga, ti ritrovi costretto in un vortice di emozioni che ti accarezzano, infide e sinuose.
Emozioni che sai ti uccideranno molto lentamente.

E allora corri.
                     Corri.
                          Corri.
                              Cor...
«Perché questo è il nostro ultimo giorno e non voglio sprecarlo. Avrò un mucchio di tempo per dormire, quando non sarò con te. Avrò il resto della vita».
Ma correre è assolutamente inutile.
Perché quando due anime gemelle si trovano, non c'è tempesta che possa tenerle lontane.

E allora, tutto esplode.
«Non andare» sussurrò ancora. «Non voglio che tu te ne vada. Ti prego».
Ed è selvaggio e intenso e brutale e incontrollabile e animalesco e così passionale.
Febbrile.
Totalmente disarmante.
«Questo è quello che solo tu riesci a farmi» disse, a denti stretti, attirandomi più vicino. «Tu sei la sola, Jenna, la sola».
«Tutto ciò che vedo sei tu».
Non puoi fermare un tornado. Puoi trovare un punto sicuro da cui ammirarlo crescere e distruggere tutto ciò che incontra sul suo cammino, sperando al contempo che cessi in fretta, perché sei consapevole che è portatore di morte.
Oppure gli vai incontro.
Accettando.
«Ti prego, amami, Jenna. Ti prego, stringimi. Ti prego, salvami», e poi stava grugnendo; la sua bocca era una febbre che scendeva lungo il mio collo, la lingua che stuzzicava prima la mia e poi i miei seni, le sue mani che mi tiravano i capelli, e poi cominciammo a muoverci insieme, e non ci fu nient'altro che questo e questo e questo e questo e lui. «Amami, Jenna, ti prego» ansimò. «Amami, amami, amami, amami».
Ti abbandoni completamente a un amore che ti consuma l'anima, che non dovresti provare, che dovresti soffocare con tutte le tue forze, che non può vedere la luce del sole, eppure . . .
You are just old enough.

E allora ti convinci che andrà tutto bene.
Non devi aver paura.
O sospetti.
E' tutto esattamente come sembra.
Non è come pensi . . .
«Lo chiamano istinto di annegamento. E' quando non sembra che tu stia annegando».
Ma poi . . .
CRACK.



LEGGI UN ESTRATTO DELLE RISPOSTE AD ALCUNE DELLE DOMANDE
DELL'INTERVISTA CHE SI TROVA ALLA FINE DEL ROMANZO

Descriveresti Drowning Instinct come una storia d'amore?
Certo. Voi non lo fareste? L'amore è una bestia molto complicata. Sì, ci sono gli ormoni e tutta quella roba là, ma le persone si innamorano per ogni sorta di ragione. Principalmente, perché cresce la necessità di riempire un bisogno, che sia esso di sentirsi attraenti o di provare sentimenti profondi per qualcun altro. Oppure perché a volte - spesso - quel bisogno è di essere riparato o completato.
Le persone hanno bisogno di essere necessarie; vogliono sapere che qualcun altro le vuole.

A chi credi piacerebbe leggere questo libro? Avevi in mente una particolare fascia di lettori, mentre scrivevi?
[...] A chiunque abbia voglia di leggere qualcosa che non è bianco o nero, ma molto grigio, questa storia piacerà, così come a qualcuno che riesce a tollerare l'ambiguità. [...] Se sei il tipo di persona che è disposta a sospendere i giudizi e sei capace di provare a vedere le cose da un altro punto di vista, allora qui troverai molte cose che ti piaceranno. 


ACQUISTA IL ROMANZO SU


iBooks | Google PlayMondadori Store




CONOSCI L'AUTRICE

Among other things, I was an English major in college and so I know that I'm supposed to write things like, "Ilsa J. Bick is ." Except I hate writing about myself in the third person like I'm not in the room. Helloooo, I'm right here . . . So let's just say that I'm a child psychiatrist (yeah, you read that right)as well as a film scholar, surgeon wannabe (meaning I did an internship in surgery and LOVED it and maybe shoulda stuck), former Air Force major—and an award-winning, best-selling author of short stories, e-books, and novels. Believe me, no one is more shocked about this than I . . . unless you talk to my mother.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Codice Linkwithin