'riley

RECENSIONE
Love Me Crazy
by M.N. Forgy
enchant

RELEASE BLITZ
Disgraceful
by Autumn Grey
'dirt

EXCERPT REVEAL
Something About Tuesdays
by Barbara C. Doyle
sex not love

COVER REVEAL
Six
by K.I. Lynn

Recensione
Rebel: La nuova alba di Alwyn Hamilton
#ChiaraReadingChallenge2019




Fuggendo dal suo sperduto paesino nel deserto, mai Amani avrebbe immaginato di unirsi a una ribellione e tanto meno di prenderne da sola il comando. Ma quando il sanguinario Sultano del Miraji imprigiona il Principe Ribelle nella mitica città di Eremot, non le rimane altra scelta.
Armata solo della sua infallibile mira, della sua intelligenza e dei suoi poteri Demdji, Amani guida lo sparuto esercito dei ribelli in una missione attraverso le distese implacabili del deserto, per soccorrere i compagni.
Ma quando vede proprio coloro che più ama mettere a repentaglio le proprie vite per affrontare Gul e soldati nemici, si chiede se davvero è lei la leader di cui hanno bisogno o se invece non li stia guidando tutti alla morte.
Amore, vita, morte, queste le parole chiave delle scelte che la aspettano.

Terzo libro della serie Rebel, un romanzo esotico, sensuale, affascinante e pieno di colpi di scena.




SERIE
Rebel of the Sands #3

GENERE
Fantasy, Young Adult

EDITORE
Giunti Editore

DATA DI PUBBLICAZIONE
15 Novembre 2017












Questa autrice fa parte della mia:
TOP AUTORI
Questo romanzo è entrato nelle categorie:
MUST READS
BEST OF THE YEAR
TOP FAVORITES
REBEL: LA NUOVA ALBA
ALWYN HAMILTON







Allora. Cos'è che avevo scritto nell'ultima rubrica «È lunedì! Cosa state leggendo?»? Mi ero per caso chiesta chi ci avrebbe lasciato le penne in quest'ultimo capitolo della trilogia? Ah ah ah. Non mi sarei dovuta domandare CHI, ma QUANTI. Non so, di preciso, come parlarvi di questo romanzo. Come rendere giustizia alla BELLEZZA DI QUESTO ROMANZO.
  Il vero erede è il Principe Ribelle. Lui deve governare il Miraji, o nessun altro Sultano potrà più regnare. Il nostro paese conoscerà la guerra e la conquista da parte degli eserciti accampati alle porte della città. Sarà diviso e prosciugato dai nemici.
  Questo Sultano non è in grado di causare altro che tenebre e morte. Soltanto il vero erede del Miraji potrà portare pace e prosperità.
  In quel momento, un urlo si levò dalla folla, ma tutti sentirono le parole che la Sultima pronunciò subito dopo.
  Il Principe Ribelle sorgerà ancora.
  Porterà una nuova alba. Un nuovo deserto.
La prima cosa che voglio fare è spendere qualche parola per la SCRITTURA di questa autrice: è SUBLIME. Ogni frase, ogni lettera, ogni virgola, ogni punto. Sembra intrisa di magia, INCANTA e trascina in questo mondo brutale e feroce.
Non voglio davvero dire nulla, ma proprio nulla su quello che accade in questo libro. Non posso. Dovete viverlo rigo per rigo, rimanere con il fiato sospeso salto dopo salto, mangiarvi le unghie scontro dopo scontro. Dovete sussurrare: «No, non può essere, ho capito male». Dovete boccheggiare: «Oh mio Dio» ogni due secondi. Dovete urlare: «Fermala!» o «Baciala!» oppure «No, ti prego, no!».
Dovete piangere.
  «Ti sbagli, sai. Io non sto con te per quello che sei diventata. Io mi sono innamorato di te quando sanguinavo sotto un bancone, in un angolo sperduto del deserto, e tu mi hai salvato la vita. Quando noi eravamo ancora quelli che eravamo.»
Sì. Questo, per me, è stato un UGLY CRY BOOK.
Ormai mi conoscete bene, sapete che non piango mai. Certo, a volte mi capita di commuovermi, ma piangere... No. È successo solo con Theodore Finch, ma era un caso particolare e molto delicato.
Ma qui, ne La nuova alba, HO SINGHIOZZATO.
È stato allora che ho compreso quanto questa storia mi sia entrata nel cuore. Non la dimenticherò mai.
Amani, Jin, non dimenticherò mai voi. Siete stati incredibili. Il vostro AMORE è stato incredibile, EPICO.

Grazie di cuore, Alwyn Hamilton, per averci donato questa storia, un vero fantasy senza pietà per nessuno dei suoi personaggi. Grazie per il Miraji, i Djinni e i Demdji. Grazie per i ribelli e Ahmed. Grazie, GRAZIE dal profondo dell'anima per Jin e Amani.


Le grandi storie d'amore
finiscono sempre con la morte.
La nostra sarebbe solo finita prima delle altre.



















Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Codice Linkwithin